17 luglio 2019
Aggiornato 22:30
Infrastrutture

Chiamparino: «In campo 800 milioni per interventi su rete viaria regionale»

Il Presidente della Regione Piemonte: «Dopo il crollo di Genova il sistema è attentamente monitorato»
Il Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino
Il Presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino ANSA

TORINO - «In Piemonte sul fronte delle infrastrutture viarie non risultano allarmi particolari. Per quanto riguarda le autostrade, siamo in contatto con i tecnici dei concessionari che stanno facendo i controlli e allo stato attuale non sembrano esserci criticità». Così il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, oggi a Torino.

SISTEMA MONITORATO - «Dopo il crollo del viadotto a Genova - ha detto Chiamparino - abbiamo una legittima preoccupazione per la stabilità della rete viaria regionale. Vogliamo però far sapere ai cittadini che il sistema è attentamente monitorato e che da tempo lavoriamo a un quadro significativo di interventi, per i quali sono stati messi in campo oltre 800 milioni, al 90% spendibili già nel biennio 2018-2019».

QUESTIONI CONCESSIONI - Chiamparino ha lanciato la proposta che siano le Regioni, «singolarmente o per gruppi omogenei come per esempio il Nord Ovest, a vigilare sul rispetto delle concessioni da parte dei privati che gestiscono le autostrade».