19 aprile 2019
Aggiornato 01:00
Cronaca Torino

Arrestati due fidanzati, hotel e farmacie usate come bancomat

Commessi ben cinque colpi soltanto dal 4 al 7 giugno scorso: identificati grazie alle telecamere di sorveglianza
Farmacie e hotel usati come bancomat, arrestata una coppia di fidanzati e il complice
Farmacie e hotel usati come bancomat, arrestata una coppia di fidanzati e il complice ANSA

TORINO - Terrorizzavano farmacisti e portieri notturni di alberghi nella zona nord di Torino: sono tre rapinatori intercettati dai carabinieri, una coppia di fidanzati (lui 40 anni, lei 26 anni), arrestati con l'accusa di rapina aggravata, e di un complice di 29 anni, denunciato. Ogni volta che rimanevano senza soldi, armati di coltello e cacciavite e con il volto coperto da sciarpe o mascherine antismog, assaltavano farmacie e hotel.

IDENTIFICATI GRAZIE ALLE TELECAMERE - Tra il 4 e il 7 giugno hanno messo a segno cinque colpi ma sono sospettati di averne compiuti molti altri. I carabinieri della compagnia Oltre Dora sono riusciti a identificarli grazie alle telecamere di sorveglianza dei negozi: in un'occasione, la ragazza ha abbassato la mascherina.