21 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Turismo

Bilancio positivo per la stagione turistica estiva in Piemonte

Una lieve flessione all'avvio, dovuta al meteo sfavorevole, è stata bilanciata poi dall'ottimo andamento del resto dell'estate

TORINO - Bilancio positivo per la stagione turistica estiva in Piemonte, con il patrimonio naturalistico principale attrattore e gli stranieri in aumento a Torino (+4%occupazione alberghi in luglio). Una lieve flessione all'avvio, dovuta al meteo sfavorevole, è stata bilanciata poi dall'ottimo andamento del resto dell'estate.

OFFERTA RICCA - «Le nostre valli e l'importante offerta di attività all'aria aperta - afferma l'assessore al Turismo e Cultura del Piemonte, Antonella Parigi - si confermano fattori fondamentali di attrazione nei mesi estivi. E' questo un patrimonio nel quale crediamo fortemente che ci vede impegnati con importanti investimenti, con particolare attenzione al cicloturismo e agli impianti di risalita. Il tutto si affianca a un ricco calendario di eventi e festival. L'offerta sempre più ricca e capace di attrarre visitatori fino a tutto settembre è frutto di un importante lavoro di destagionalizzazione che mira rendere il Piemonte una meta attrattiva tutto l'anno».