21 settembre 2018
Aggiornato 06:30

Ancora una truffa del finto Carabiniere

La truffa è stata di nuovo una fasulla vendita di un telefonino, pubblicato sul sito di annunci Subito.it
Auto dei Carabinieri
Auto dei Carabinieri (ANSA)

VALLE ELVO - Questa volta è toccato ad un ignaro uomo della Valle Elvo di 46 anni, truffato con le stesse modalità riservate all'uomo di Cavaglià pochi giorni addietro. La truffa è stata di nuovo una fasulla vendita di un telefonino, pubblicato su Subito.it, al numero di cellulare del profilo dove si poteva vedere un uomo in divisa da Carabiniere.
La vittima si è fidata della fotografia, pubblicata su Whatsapp, ha pagato 600 euro con la carta Postepay il 1 Settembre e non si è mai visto recapitare la merce acquistata. Le indagini delle Forze dell'Ordine sono in corso.