19 novembre 2018
Aggiornato 08:30

Torino, apre il bordello delle bambole hot: «Tutto esaurito»

Ha aperto ieri il primo bordello italiano popolato solo da bambole robot. Tutto esaurito fino ai primi di novembre
Torino, apre il bordello delle bambole hot
Torino, apre il bordello delle bambole hot (ANSA)

TORINO - Primi clienti ieri a Torino alla «Lumidolls», la prima casa d'appuntamenti inaugurata in Italia per l'intrattenimento sessuale con bambole. Al costo di 80 euro ogni mezz'ora (che salgono a cento ogni ora) l'utente si può appartare in una camera con una «sex-doll» di propria scelta: sette riproducono giovani donne, l'ottava un giovane uomo di nome Alessandro. Le prenotazioni sono state così numerose che c'è il tutto esaurito fino ai primi di novembre.

Una delle camere della casa d'appuntamenti

Una delle camere della casa d'appuntamenti (© ANSA)

ANONIMATO E DISCREZIONE - Le «doll» sono realizzate in materiale termoplastico, con un'anima in acciaio, pieghevoli e snodabili. Fra chi ha prenotato ci sono uomini, donne e anche qualche coppia I responsabili della «casa di piacere» garantiscono anonimato e discrezione: per conoscere l'indirizzo bisogna accreditarsi via internet. La struttura conta tre camere con doccia e tv che trasmette programmi a luci rosse. La Lumidolls è una società catalana che, prima di Torino, aveva aperto a Barcellona e Mosca. Da tutta l'Italia sono arrivate 160 richieste di apertura di una nuova sede.