17 novembre 2018
Aggiornato 16:30

Tenta il suicidio in stazione davanti al compagno e al figlio: salvata

Decisivo l'intervento dei Finanzieri di Torino sui binari della stazione di Porta Susa
Uno dei binari della stazione Porta Susa a Torino
Uno dei binari della stazione Porta Susa a Torino (Polizia di Stato)

TORINO - Hanno sventato un tentativo di suicidio, i Finanzieri di Torino, nel corso di un controllo antidroga alla stazione ferroviaria di Torino Porta Susa.
I militari, con le unità cinofile, erano disposti lungo le banchine della stazione ferroviaria per controllare i passeggeri in arrivo, quando hanno notato una donna scendere dalla pensilina sui binari. I Finanzieri hanno tentato di farla risalire, ma la donna, manifestando il chiaro intento di suicidarsi, è apparsa irremovibile.

LA FAMIGLIA ERA PRESENTE - Considerata l'emergenza e la grave situazione di pericolo legata al sopraggiungere dei treni, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno attraversato i binari e messo in salvo la donna sulla banchina dove si trovavano il compagno ed il figlio, che hanno assistito terrorizzati alla scena. Scongiurato ogni pericolo e riportato alla calma la donna, i finanzieri hanno provveduto a richiedere l'intervento dei sanitari del 118.