21 settembre 2018
Aggiornato 11:00

Servizio Civile, 3 posti all'Associazione Sclerosi Multipla

Una grande esperienza che durerà 12 mesi riservata ai giovani tra i 18 e i 28 anni. Ecco come presentare la domanda
Servizio Civile, 3 posti all'Associazione Sclerosi Multipla
Servizio Civile, 3 posti all'Associazione Sclerosi Multipla (Shutterstock.com)

BIELLA - L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla onlus offre presso la Sezione di Biella l’opportunità di svolgere l’anno di Servizio Civile, riservato ai giovani di età compresa fra i 18 ed i 28 anni. L’occasione per vivere 12 mesi facendo qualcosa di veramente importante.

Il bando
Saranno 3 i giovani ad avere l’opportunità di aderire ai progetti di Servizio Civile avviati dall’Associazione nel territorio della provincia. E’ uscito infatti il bando del Ministero per il Servizio Civile per la selezione di volontari: fino al 28 settembre 2018 giovani di età compresa fra i 18 e 28 anni, potranno presentare domanda di ammissione e consegnarla direttamente presso la Sezione Aism di Biella in via Piave 11/C nei seguenti orari d’apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Per informazioni: tel. 015/8494363.

Il progetto
La Sezione di Biella offre la possibilità di aderire al progetto «InSieMe: giovani per un mondo libero dalla Sclerosi Multipla – territorio del Piemonte» con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita delle persone con sclerosi multipla: ovvero fare servizi di accompagnamento con gli automezzi attrezzati Aism, dare supporto nella cura della persona, sviluppare la socializzazione, fare sia il lavoro organizzativo interno collaborando con i volontari Aism che quello presso le persone con Sclerosi Multipla, dare ascolto, fornire informazioni e lavorare a progetti innovativi. Come tutti i progetti di servizio civile prevede un impegno di 30 ore settimanali ed un contributo mensile di € 433,80 erogato dal Ministero.

L'ente
Aism è l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360° sulla Sclerosi Multipla, per promuovere e finanziare la ricerca scientifica sulla malattia, organizzare attività socio-assistenziali alle persone con Sclerosi Multipla e alle loro famiglie, rappresentare e affermare i diritti delle persone colpite dalla malattia. Verranno organizzate due serate informative in sede per illustrare i dettagli del progetto martedì 11 settembre alle 19 e martedì 18 settembre alle 19.