17 novembre 2018
Aggiornato 16:00

Bettelmatt, tutto pronto per la marchiatura

I produttori dell'alta Ossola soddisfatti per la qualità del noto formaggio
Un momento della marchiatura del formaggio Bettelmatt
Un momento della marchiatura del formaggio Bettelmatt (ANSA)

VERBANIA - È tempo di marchiatura per il Bettelmatt, il noto formaggio prodotto in Ossola. Le forme sono già state riposte nelle alte cantine degli alpeggi dell'alta Val Formazza e dell'Alpe Devero, nel Nord del Piemonte, pronte per essere contrassegnate a fuoco come Bettelmatt originale. L'attribuzione del marchio avverrà però solamente dopo attento controllo e valutazione delle caratteristiche esterne eorganolettiche.
Le caratteristiche del Bettelmatt sono infatti fissate in un disciplinare sottoscritto tra l'Unione Montana Alta Ossola,proprietaria del marchio, e i produttori.

SILVANO MATLI - «Un'estate calda e poco piovosa nel mese di luglio, importante per garantire una buona quantità di erba in alta quota, ha contraddistinto la stagione di produzione appena conclusa - osserva Silvano Matli, presidente dell'Associazione produttori formaggio Bettelmatt - . Queste condizioni potrebbero forse influire sulla produzione totale, ma non sulla qualità della produzione stessa».