21 settembre 2018
Aggiornato 06:30

Pettinengo, gusto e arte si uniscono per il pranzo in chiesa

L'appuntamento è presso a chiesa di San Grato e Sant’Eusebio nella quale si svolgerà la settima edizione dell'evento con i sapori di Sardegna e si potranno ammirare gli interventi di restauro dell'edificio
Pettinengo, gusto e arte si unisco per il pranzo in chiesa
Pettinengo, gusto e arte si unisco per il pranzo in chiesa (Shutterstock.com)

PETTENENGO - Domenica 16 settembre, alle 12.30, appuntamento alla chiesa di San Grato e Sant’Eusebio di canton Gurgo che si trasformerà in una grande sala da pranzo. Per l’occasione, verrà servito il menù con profumi e sapori di Sardegna fatti sposare con ingredienti e ricette piemontesi. Un mix di fragranze proposte da cuochi di Su Nuraghe e della Pro Loco di Pettinengo.

I RESTAURI - All’interno della chiesa sarà possibile ammirare il tabernacolo del XVIII fatto tornare allo splendore originario, grazie agli interventi del restauratore, prof. Valentino Faraci che, da mesi, lavora al recupero della monumentale opera attraverso la rimozione di vecchie incrostazioni e la disinfestazione da insetti xilofagi, applicando antiche tecniche pittoriche, riposizionando e ripristinando lamine di oro e di argento. L’oggetto d’arte è stato al centro di un laboratorio di restauro con studenti del Liceo Scientifico «Amedeo Avogadro» di Biella, diretto dal prof. Dino Gentile, che nell’articolazione dell’attività didattica, hanno potuto conoscere, apprendere e applicare antiche tecniche volte alla salvaguardia di beni materiali e immateriali presenti nel territorio. L’appuntamento a tavola sarà anche l'occasione per osservare come il frutto di un pranzo in chiesa possa servire a salvare beni architettonici e artistici ridonandoli alla comunità. Prenotazioni, Liliana Gaia: 015 8445046 – Circolo Su Nuraghe: 01534638.