17 novembre 2018
Aggiornato 16:30

Rete Museale Biellese, tutti gli appuntamenti del weekend

Dalla «Festa della Madonna del Piumin» a Bagneri, al concerto di al Museo della Passione, al laboratorio «Da linea nasce cosa» al Museo del Bramaterra. Ecco tutti gli eventi del fine settimana
La Madonna del Piumin di Bagneri
La Madonna del Piumin di Bagneri (Rete Museale Biellese)

BIELLA - Si prevede un weekend ricchissimo di appuntamenti per i siti della Rete Museale Biellese. All'Ecomuseo del Cossatese e delle Baragge di Castellengo, domenica 16 settembre si terrà l'incontro e passeggiata in Baraggia con il guardiaparco, alla scoperta della Riserva Orientata delle Baragge e dei parchi del biellese. Il guardiaparco illustrerà gli aspetti storico-naturalistici dell'area attraverso un percorso guidato al Centro Visita della Riserva Naturale sito presso l’Ecomuseo di Castellengo (con filmati e diorami) e con una passeggiata alla scoperta dei colori, degli odori e dei suoni della riserva naturale. L'iniziativa, che comincerà alle 16, si concluderà con una merenda e un laboratorio di educazione ambientale per bambini. L'evento è stato organizzato dal sito della Rete in collaborazione con l’Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore.

La Festa della Madonna del Piumin
A Bagneri weekend speciale per la «Festa della Madonna del Piumin» e l'inaugurazione della mostra «Pietre, volti e sculture: il ritratto di una valle». La festa è il ritrovo annuale per il compleanno della statua della Madonna, opera di Francesco Barbera Sandrun. Ecco il programma completo: alle 11 è prevista la Santa Messa presso la statua della Madonna, con i canti del Coro Monte Mucrone; alle 12 si terrà l'inaugurazione della mostra di Cecilia Martin Birsa (la mostra sarà aperta la domenica fino al 7 ottobre); alle 12.30 aperitivo per tutti i presenti e, a seguire, il pranzo organizzato dagli Amici di Bagneri (consigliata la prenotazione entro giovedì 13 settembre); alle 16 momento di riflessione musicale in chiesa, ancora con i canti del Coro Monte Mucrone. Nel contesto della festa, al pomeriggio, sarà possibile visitare l’Ecomuseo della Civiltà Montanara. Per quanto concerne la mostra, è, come anticipato, una personale della giovane artista biellese Cecilia Martin Birsa, che da qualche anno ha scelto Bagneri come sede del suo laboratorio e residenza. Nell'esposizione viene proposta una serie di disegni che ritraggono abitanti e visitatori del borgo di Bagneri e alcune sculture in pietra con soggetti di animali. L'appuntamento artistico è stato organizzato con la collaborazione dell’Associazione Amici di Bagneri e il patrocinio del Comune di Muzzano. Sarà possibile visitare la mostra nei seguenti orari: 10-12 e 14.30-18.30 nelle 4 domeniche dal 16 settembre al 7 ottobre (ingresso libero con la possibilità di visitare il laboratorio dell’artista, esclusa  domenica 7 ottobre).

Il concerto
Ritorna, inoltre, il tradizionale appuntamento con «Suoni in movimento» nei siti della Rete. Domenica 16 settembre, infatti, si terrà il concerto titolato «Violino e chitarra, i due strumenti di Paganini» al Museo della Passione di Sordevolo. Il programma dell'iniziativa prevede una visita guidata al Museo (situato nella chiesa di Santa Marta) alle 16, mentre alle 17 andrà in scena lo show musicale. Si esibiranno: Franco Mezzena (violino), Claudio Piastra (chitarra) e Sergio Patria (violoncello). Al mattino, invece, è previsto un appuntamento all'insegna del gusto e della convivialità, con l'iniziativa «Aperitivo al museo», in programma alle 11.30.

In famiglia
Al Museo del Bramaterra di Sostegno ritorna, con il secondo appuntamento, il laboratorio «Da linea nasce cosa» curato dall'operatrice Sara Gallotto. Lo speciale workshop sarà riproposto anche il 30 settembre e il 7 ottobre dalle 15 alle 18. Per partecipare (ingresso gratuito) è necessario iscriversi mandando una mail all'indirizzo gallottosara@gmail.com. A Mongrando, dove domenica si terrà l'evento «Visita al museo per famiglie», in programma all'Ecomuseo della Lavorazione del Ferro (Fucina Morino). Si tratta di una speciale visita ideata per le famiglie con una caccia alla scoperta degli antichi mestiere e degli strumenti del fabbro. Locandina in allegato.

Gli altri appuntamenti del weekend
Domenica 16 settembre prosegue «Una domenica al castello», un ciclo di laboratori didattici gratuiti proposti dal Castello di Verrone. L'attività del weekend farà parte della serie di appuntamenti «Alla scoperta degli antichi strumenti». Sabato 15 settembre: nel contesto del Giardino Botanico di Oropa è in programma l'escursione «Giro nel ghiacciaio». Da sabato 15 settembre al Museo del Territorio di Biella parte un ciclo di appuntamenti celebrativi dedicati alla pittura e ai luoghi di Giuseppe Bozzalla (in occasione del 60esimo anniversario della morte dell’artista biellese). Sempre domenica 16 settembre, al Museo del Bramaterra di Sostegno, dalle 16 alle 18, si terrà l'appuntamento titolato «Il naturale ritorno del lupo». Si tratta di un incontro divulgativo incentrato sulla presenza del lupo nel biellese. Sabato 15 settembre è prevista una visita speciale al Lanificio Botto di Miagliano con il Gran Tour della Regione Piemonte. Domenica 16 settembre, a Muzzano inaugura la mostra «Come disegnavano gli allievi ingegneri 150 anni fa».