20 settembre 2018
Aggiornato 05:00

A Ponderano ritorno tra i banchi con il diario gratis per tutti

Uno strumento utile per le comunicazioni scuola e famiglia, fornito dall'amministrazione comunale come sostegno alle tante spese famigliari
A Ponderano ritorno tra i banchi con il diario gratis per tutti
A Ponderano ritorno tra i banchi con il diario gratis per tutti (Comune di Ponderano)

PONDERANO - Nella mattinata di lunedì 10 settembre, il sindaco Elena Chiorino e l’assessore alla Pubblica Istruzione Carlo Tarello hanno fatto visita ai bambini e ai ragazzi della scuola primaria di Primo e Secondo Grado per augurare loro un buon inizio di anno scolastico.

La distribuzione del diario
Su iniziativa del Comune di Ponderano e per il secondo anno consecutivo, gli studenti di rientro dalle vacanze estive hanno ricevuto, a titolo gratuito, il diario scolastico realizzato in collaborazione tra l’Istituto Comprensivo di Gaglianico e le Latterie Inalpi. L’azienda produttrice di latticini si è fatta interamente carico dei costi di produzione e distribuzione dei diari scolastici, permettendo al Comune di Ponderano di offrire un servizio a sostegno delle famiglie già gravate dagli elevati costi imposti dall’acquisto del materiale scolastico.

Uno strumento per comunicare
I diari distribuiti nelle scuole costituiscono un valido strumento didattico: al suo interno gli studenti troveranno un estratto del patto educativo di corresponsabilità, il piano triennale dell’offerta formativa, tabelle utili all’annotazione dell’orario provvisorio e definitivo delle lezioni e delle valutazioni periodiche delle prove sostenute. Oltre a ciò, ciascun diario contiene al suo interno una sezione in cui i ragazzi potranno annotare le comunicazioni quotidiane tra scuola e famiglia, cosicché i genitori potranno restare sempre aggiornati sugli avvisi notificati in classe. L’amministrazione vuole ringraziare Franco Di Braccio per il prezioso ruolo di intermediario svolto tra il Comune di Ponderano e le Latterie Inalpi: la sua attività ha permesso di proseguire la fruttuosa collaborazione avviata due anni fa tra il Comune e l’azienda piemontese. Collaborazioni di questo tipo sono fondamentali per l’Amministrazione, che continuerà a lavorare per garantire il massimo supporto possibile al sostegno e alla formazione degli studenti e alle loro famiglie.