20 settembre 2018
Aggiornato 04:00

Trovato cadavere a Sali Vercellese

È di Paola d’Ovidio, la quarantacinquenne residente a Santhià, scomparsa a metà agosto, il corpo trovato senza vita nel canale tra Sali e Vercelli
Paola d'Ovidio, aveva 45 anni
Paola d'Ovidio, aveva 45 anni (ANSA)

SALI VERCELLESE - Si tratta di Paola d'Ovidio, una donna di 45 anni, scomparsa da Santhià il 14 Luglio di quest'anno il cui corpo è stato ritrovato in un canale fra Sali e Montonero. Nella serata di ieri,  è avvenuta la prima identificazione, stamattina verrà sottoposta alla visita del Medico legale e nella mattinata di Sabato avverrà l'autopsia.
I Carabinieri di Vercelli, quando le ricerche erano state sospese nel mese di Luglio, avevano concordato con il Sindaco di Sali, di essere avvisati quando i canali fossero svuotati dall'acqua per una ricognizione . Infatti la donna è stata ritrovata in un punto in cui l'acqua, quando presente è molto profonda.