21 settembre 2018
Aggiornato 06:00

OroFun, il progetto diventà realtà

Sabato 22 settembre nei MUCRONE DAYS c’è Orofun: con Silent Disco e mountain food
Panoramica del monte Mucrone
Panoramica del monte Mucrone (Diario di Biella)

BIELLA - OroFun era nata come un’idea per valorizzare Oropa per i giovani e le famiglie: sabato 22 settembre l’evento immaginato dal team Goo Events, uno dei 4 che ha partecipato alla seconda edizione di Bifuel, diventa realtà grazie al Santuario di Oropa e fa parte delle iniziative dei Mucrone Days, quarta edizione della manifestazione volta a valorizzare la montagna «dietro casa».
Il progetto vincitore della seconda edizione di BIfuel sarà premiato sabato 29 settembre, alle ore 17.30 a SellaLab, nell’ambito di BiDigital, evento dedicato al mondo del digitale e dell'innovazione.

«La concretezza e la fattibilità sono uno dei criteri di valutazione dei progetti di BIfuel - commenta Francesco Ferraris, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale Biellese – e il fatto che l’idea dei ragazzi possa essere realizzata è una grande soddisfazione per tutti, per loro prima di tutto, ma anche per tutti gli imprenditori coinvolti».

Francesca Di Dio Busa aggiunge: «Grazie al Santuario di Oropa che ha creduto fin da subito nel progetto, abbiamo deciso di provare a realizzare davvero l’evento e, semplificando la proposta originale mantenendone il tratto distintivo del forte coinvolgimento dei giovani, i ragazzi potranno così vedere il risultato concreto di mesi di progettazione».

Paola Aglietta, amministratore delegato del Santuario, dichiara: «Un evento del genere, organizzato dai giovani per i giovani, è un’opportunità importante per far conoscere e valorizzare Oropa anche per i ragazzi».

Si inizia alle 19 al Mucrone con la proposta di «mountain food» grazie ai rifugi della zona. Dalle 19 alle 21 si apriranno le orecchie all'ascolto di un paesaggio fatto di rumori, scoppi, sussurri, fischi, parole e molto altro per riconoscere gli spazi della città in cui ci muoviamo ogni giorno grazie a Identità Sonore di Ted Consoli, dei Giovani Imprenditori della Cna. Dalle 21Silent Disco sotto il Mucrone, una vera e propria discoteca a cielo aperto, la prima a 2000 metri, per un’esperienza unica: si utilizzano cuffie senza fili con la possibilità di scegliere tra due canali dove due dj suonano contemporaneamente: Luca Barbi da Ibiza su un canale e sull’altro si alterneranno giovani dj emergenti. Il risultato finale è un ambiente pieno di persone che cantano e ballano con musiche diverse. Salita e discesa sono garantite dalle Funivie Oropa.