11 dicembre 2019
Aggiornato 19:30
Eventi

Biella, torna #Fuoriluogo con una ricca anteprima

Tanti eventi in centro per tornare a scoprire la città e vederla con occhi nuovi e consapevoli. Ecco i primi appuntamenti

BIELLA – Un assaggio di Fuoriluogo prima dell'evento vero e proprio che arricchirà l'autunno biellese a metà novembre. La terza edizione della manifestazione voluta fortemente dai commercianti del centro per dare valore alla zona, animerà via Italia e tanti negozi del centro con appuntamenti culturali che spazieranno dall'intrattenimento fino agli incontri con esperti e personaggi di spessore dall'attualità, alla letteratura fino all'economia.

L'anteprima
Una ricca anticipazione verrà data il 21, 22 e 23 settembre a cominciare da venerdì 21 settembre quando, alle 18.30 presso l'area pedonale di via Gustavo di Valdengo (in caso di maltempo Libreria Vittorio Giovannacci - Via Italia, 14) verrà presentato il libro «MoranteMoravia» di Anna Folli. La storia d’amore di una coppia leggendaria. Il libro sarà presentato dall’autrice in conversazione con Elena Masuelli, giornalista de «La Stampa». Alle 21 presso Shop Design di via Volpi, 6 aprirà la mostra Quando la natura è selvaggia: alla scoperta dell'Alta Valsessera con fotografie di Stefano Ramella, in conversazione con Matteo Negro (biologo). Evento in collaborazione con Oasi Zegna.

Un sabato ricco di storia
Sabato 22 settembre, alle 9.30 presso la Fons Vitae di viale Matteotti, si partirà per l'Archeo bike: in bicicletta alla scoperta dell'archeologia industriale. Un percorso guidato tra gli ex Lanifici Pria e Maurizio Sella, che consentirà di visitare alcune importanti testimonianze di riuso di spazi industriali dismessi (Zaion Gallery di Zaira Beretta, e Fashion Group di Ettore Veronese). La visita guidata sarà a cura di: Gian Luca Bazzan (architetto), Gelsomina Passadore (Presidente dell’Ordine degli Architetti di Biella), Andrea Pivotto (archivista Fondazione Sella). In caso di maltempo la visita avverrà a piedi, ritrovo davanti all’ex Lanificio Pria alle 10. Sempre sabato 22 settembre Alle 10, presso l'Ex Lanificio Maurizio Sella (via Corradino Sella, 10), invece, Archeo walk: a piedi alla scoperta dell'Ex Lanificio Maurizio Sella. Altra visita guidata tra gli affascinanti spazi dell’ex Lanificion Maurizio Sella a cura di: Gelsomina Passadore (Presidente dell’Ordine degli Architetti di Biella) e Andrea Pivotto (archivista Fondazione Sella). Evento in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Biella e Fondazione Sella. Tutti i partecipanti riceveranno un coupon che permetterà loro di accedere al prezzo ridotto di 2 euro alla VI° edizione di Memorandum «Qui c’entro - Storie di fabbrica a futura memoria» ospitata a Palazzo Ferrero dal 15 settembre fino all’11 novembre. Dalle 18.30 a Palazzo Petiva (via Italia, 64), L'evento Porte aperte a Palazzo Petiva. Un gioiello di arte architettura.Visita guidata a cura di Alessandra Montanera (storica dell’arte) e a seguire degustazione a cura de La Torteria

Domenica artistica
Domenica 23 settembre alle 18, ritrovo presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella – via Garibaldi, 17, per la mostra Lorenzo Delleani e Giuseppe Bozzalla: storia di un'amicizia. Un percorso tra dipinti inediti e taccuini di viaggio. Alessandra Montanera (storica dell’arte), con il supporto di Emanuele Rolando (Fondazione CR Biella), accompagnerà il pubblico in un percorso di visita guidata che si snoda tra Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Museo del Territorio Biellese, illustrando i capolavori firmati Delleani e Bozzalla Massimo 30 partecipanti per gruppo A seguire, presso il Chiostro di San Sebastiano, performance di danza a cura di Opificiodellarte e aperitivo con prodotti tipici del territorio. Evento in collaborazione con Città di Biella, Museo del Territorio Biellese e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Fuoriluogo
Appuntamento invece dal 12 al 18 novembre per il vero Fuoriluogo che inizierà subito ospitando un personaggio importante: l’economista Carlo Cottarelli, che lunedì 12 alle 18.30 alla biblioteca civica presenterà il suo libro «I sette peccati capitali dell’economia italiana». Ora direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici della Cattolica di Milano, Cottarelli ha lavorato per la Banca d’Italia e l’Eni ed è stato nel Fondo Monetario Internazionale. Sarà poi Maria Cristina Origlia a condurre in serata una tavola rotonda coinvolgendo alcuni manager che hanno particolari storie imprenditoriali da raccontare. Passando alla musica, è prevista anche una serata dedicata alla cantautrice Kate Bush.