21 ottobre 2018
Aggiornato 11:00

Ragazzo di 26 anni assalito dalle vespe va in shock anafilattico: è grave

Trasportato con l'elisoccorso all'Ospedale di Novara è in rianimazione
Intervento medico  - Immagine di repertorio
Intervento medico - Immagine di repertorio (Shutterstock.com)

BIELLA - Dramma nella giornata di ieri sulle nostre montagne. Un ragazzo di 26 anni, mentre passeggiava con suo padre nei boschi dell'Oasi Zegna, è stato punto da vespe che all'improvviso si sono alzate dal terreno. Il ventiseienne in shock anafilattico, ha smesso di respirare e i soccorsi allertati immediatamente dal padre, giunti con l'ambulanza medicalizzata da Trivero, hanno fatto di tutto per rianimare il malcapitato. Quando il ragazzo ha ripreso a respirare, lo hanno immobilizzato e caricato sulla lettiga per poi condurlo sull'elisoccorso che lo ha portato all'Ospedale Maggiore di Novara. Le sue condizioni sono gravi ed è ricoverato in rianimazione.