23 settembre 2019
Aggiornato 02:30
Eventi

Mucrone Days, il programma del secondo fine settimana

Dopo i 300 del Muc Fun Trail e con il tutto esaurito del sabato sera alla Silent Disco a OropaSport si torna in vetta per il secondo weekend
Mucrone Days, il programma del secondo fine settimana
Mucrone Days, il programma del secondo fine settimana Shutterstock

BIELLA - Archiviato il primo weekend con la carica dei 300 corridori in maschera del Muc Fun Trail e con il tutto esaurito del sabato sera alla Silent Disco a OropaSport, è già tempo di tornare in vetta per il secondo weekend dei Mucrone Days 2018. Il grosso del programma si concentrerà la domenica con eventi per escursionisti, per chi ama arrampicare, per chi preferisce camminare o anche solo avvicinarsi alla natura alpina. E’ quello che accadrà anche sabato 29 con la giornata «Educational sulle geoscienze», organizzata dallo staff del Giardino Botanico e valida come aggiornamento professionale per gli insegnanti, i cui posti sono già andati esauriti.

Trekking e escursioni
Domenica 30 il primo appuntamento è in piazza Martiri a Biella: da qui partirà, alle 7.30, l’escursione fino a Oropa guidata dall’istruttore di nordic walking Marco Macchieraldo. Si salirà attraverso il sentiero del Gorgomoro e quello della Madonna Nera, senza percorrere un metro di asfalto da via San Giuseppe in poi. Ci sarà anche una sosta-ristoro a metà salita alla Cascina La Noce e i più allenati potranno salire a piedi fino al lago del Mucrone. Per gli amanti del trekking, alle 8 gli esperti di Montagna Amica guideranno gli escursionisti a partire dalla stazione di valle del funivie lungo l’anello che tocca monte Tovo, rifugio Rosazza, rifugio Savoia con la possibilità di rientrare fino a Oropa a piedi. A proposito di sentieri, la Casb inaugurerà quello del Limbo, appena risistemato nel tratto che parte dalle Bose. Il ritrovo è alla stazione delle funivie alle 8, la salita proseguirà fino al lago del Mucrone. Sempre dal piazzale delle funivie partirà alle 8 Caminando, l’escursione ideata dal Cai fino al monte Camino. Ci si potrà unire al gruppo anche alle 9.30 a OropaSport. C’è anche un itinerario per i bambini pensato dal Cai da OropaSport verso il lago del Mucrone. Si parte alle 10.

Arrampicata e dintorni
Per chi vuole restare faccia a faccia con la roccia, a cura delle Guide alpine biellesi e del Cai, sarà possibile provare le vie di arrampicata e le ferrate con l’assistenza degli esperti a partire dalle 10. Caschi e imbragature sono a disposizione gratuitamente al gazebo-infopoint a OropaSport. Le guide alpine biellesi accompagneranno i principianti su ferrata scuola e monotiri, gli esperti della scuola di alpinismo del Cai saranno a disposizione di chi ha già nozioni di base di arrampicata sulle vie del Mucrone. Tornano anche gli atleti Special Olympics biellesi, piemontesi e liguri che proveranno la ferrata scuola accompagnati dallo staff di Montagna Biellese.

Sport in quota
La Pietro Micca porta in quota quasi tutte le sue sezioni sportive: gli schermidori al monte Camino dalle 10 con un flash mob, la marcia alpina sempre dalle 10 e sempre al Camino, la ginnastica alle 11.30 per un aperitivo al rifugio Rosazza dove, dalle 14.30, ci sarà un’esibizione di zumba. Alle 11.30 tutti sulle sponde del lago del Mucrone per la coraggiosa immersione degli atleti del nuoto pinnato. A OropaSport ci sarà anche il minicircuito di mountain bike allestito da Biella Cycling Movement. Non mancherà la musica, alle 14, con il concerto in zona rifugio Savoia dei GypsyClub.

Natura e territorio
Il Geosito del Mucrone, ovvero il progetto educativo che illustra la conformazione geologica delle Alpi biellesi, sarà aperto alla stazione di monte della funivia dalle 9 alle 12,30 e dalle 13,30 alle 17. Alle 9, alle 11, alle 13,30 e alle 15,30 partiranno le visite guidate al Geosito e al lago del Mucrone. Il Giardino Botanico sarà aperto dalle 10 alle 18 con orario continuato e visitabile gratis per i possessori del biglietto andata/ritorno della funivia. Per tutte le giornate dei Mucrone Days il biglietto andata e ritorno delle funivie costerà 12 euro e comprenderà anche la salita e discesa sulla cestovia del monte Camino, tornata a disposizione dopo lo stop dovuto al restauro, parzialmente finanziato con i soldi dei biellesi appassionati di montagna. I rifugi offriranno a prezzi convenzionati pranzi e pernottamenti, questi ultimi possibili anche nelle stanze del Santuario di Oropa. E, oltre a Giardino Botanico (a valle) e Geosito del monte Mucrone (a OropaSport) sarà possibile visitare Parco Avventura, galleria degli ex voto e Museo dei Tesori (al santuario).