5 dicembre 2020
Aggiornato 06:30
Benessere

Fondo Edo Tempia, all'Oasi Zegna un corso di meditazione

Un prezioso sostegno nella frenetica routine quotidiana con i consigli di Gioacchino Pagliaro

BIELLA - Imparare o perfezionare le pratiche di meditazione, prezioso sostegno nella frenetica routine quotidiana: è questo l’obiettivo del corso che il professor Gioacchino Pagliaro terrà sabato 20 e domenica 21 ottobre a Bielmonte, cuore dell’Oasi Zegna e area naturale protetta sulle Alpi biellesi, in Piemonte. Organizzato da Oasi Zegna e Fondo Edo Tempia, sarà ospitato nel caratteristico Albergo Bucaneve di Bielmonte

Benefici a corpo e mente
Si tratterà di una full immersion tra teoria ed esperienza di pratiche di meditazione tibetana, alla ricerca dell'armonia tra mente e corpo, guidata da uno dei massimi esperti nel campo in Italia: «Quando si comprende l'importanza di queste pratiche - spiega Gioacchino Pagliaro - si trova dentro di sé la motivazione per ripeterle e godere dei benefici che portano a corpo e mente». Il fine settimana di Bielmonte servirà ad entrare in questo mondo: «La due giorni sarà strutturata in modo da essere adatta sia a chi ha già esperienza sia a chi si avvicina per la prima volta. L’essere in una location immersa nella natura farà sicuramente la differenza. La due giorni aiuterà le persone a staccare dai ritmi incalzanti della vita quotidiana e a raggiungere la consapevolezza che è possibile allontanarsi dalla frenesia di tutti i giorni anche in casa, in una qualsiasi giornata, circondati dai rumori della strada o dal suono della tv dei vicini con il volume troppo alto. Incontri come quello nell’Oasi Zegna creano il necessario addestramento per riuscirci».

L'esperto
L'esperienza di Gioacchino Pagliaro è intensa quanto il suo curriculum: psicologo e psicoterapeuta, per diciassette anni è stato docente all’Università di Padova. Negli anni ’90 ha introdotto nell’attività didattica le pratiche mente-corpo e la meditazione. È riconosciuto come il precursore dell’introduzione della meditazione e delle pratiche di consapevolezza nelle aziende sanitarie pubbliche. Adesso, che è direttore dell’unità operativa complessa di Psicologia ospedaliera all’Ausl di Bologna, tiene regolarmente corsi di meditazione dedicati ai professionisti sanitari, come metodo di prevenzione del burn out. È componente dell’Osservatorio sulle medicine non convenzionali della Regione Emilia Romagna e presidente Aqe (Attivismo Quantico Europeo).

Le note tecniche
Il seminario si svolge nell’accogliente Sala Rododendro dell'Albergo Bucaneve. Il programma in sintesi: sabato 20 ottobre: 9.30-18: teoria e pratica. Intervallo per pranzo al Ristorante Bucaneve. Domenica 21 ottobre: 9-17: teoria e pratica. Intervallo per pranzo al Ristorante Bucaneve. Quota di iscrizione 100 euro a persona compresi i due pranzi al Ristorante Bucaneve. Attrezzatura consigliata: tappetino da ginnastica o yoga, una coperta e un cuscino. Abbigliamento comodo. L’evento è a numero chiuso. Per informazioni e/o iscrizioni: Fondo Edo Tempia, 015.351830 info@fondazioneedotempia.org. Per proposte speciali di soggiorno durante il seminario: Albergo Ristorante Bucaneve, 015.744184 bucaneve@oasizegna.com.