23 ottobre 2018
Aggiornato 20:30

Vitale Barberis Canonico acquisisce l'azienda «Drapers»

Vitale Barberis Canonico ha acquisito il 100% della «Drapers» di Bologna. Eccellenza tessile Made in Italy dallo stile inconfondibile
Vitale Barberis Canonico acquisisce l'azienda «Drapers»
Vitale Barberis Canonico acquisisce l'azienda «Drapers» (Lanificio Vitale Barberis Canonico)

BIELLA - Vitale Barberis Canonico, uno dei lanifici più antichi al mondo, guidato dalla tredicesima generazione della stessa famiglia e impegnato da oltre tre secoli nella creazione di tessuti alto di gamma per l’abbigliamento maschile, ha acquisito il 100% della Drapers di Bologna affacciandosi così direttamente al mercato della vendita a dettaglio.

DRAPERS, TESSUTI DI QUALITÀ - Situata nella zona commerciale della città emiliana, Drapers si occupa da oltre 60 anni della distribuzione di tessuti di altissima qualità, per le materie prime utilizzate, per la lavorazione e per la distinzione dello stile, che strizza un occhio al futuro senza dimenticarsi delle proprie origini. L’azienda bolognese, che fattura 5 milioni di €, è oggi una realtà internazionale presente in 20 Paesi e collabora con le migliori sartorie e negozi su misura di tutto il mondo offrendo un servizio unico e puntuale ai clienti.

ONLINE - Dal 2015 Drapers ha aperto nel proprio sito un negozio online per l’acquisto dei migliori tessuti da parte del privato che desidera farsi realizzare un capo personalizzato che risponda alle singole esigenze. Domenico Lolli, seconda generazione della famiglia che ha fondato l’azienda nel 1956, grande interprete e custode del gusto italiano e conoscitore di tessuti Made in Italy, è stato per oltre 40 anni al timone della stessa portandola da piccola realtà locale e poi nazionale, a essere un punto di riferimento dello stile maschile da Londra a Tokyo passando per New York.