11 dicembre 2018
Aggiornato 13:02

Cena della Bagna Cauda di San Dionisio 2018

La Pro Loco di Veglio organizza per Sabato 10 Novembre un appuntamento ormai molto atteso dai tanti commensali
Bagna Cauda
Bagna Cauda (Shutterstock.com)

VEGLIO - Puntuale come l’ arrivo dell’ autunno, le foglie che prima cambiano colore e poi si lasciano cadere a terra, con i funghi e le castagne che abbondano, ritorna anche la voglia di focolare e di tutti quei piatti della cucina della tradizione, o «della nonna» , che, proprio come l’ intercalare delle stagioni, sono una conferma e ritornano e non mancano mai sulle nostre tavole.

E’ il caso di uno dei piatti più tipici della cucina piemontese ovvero della BAGNA CAUDA, che la tradizione privilegia che sia mangiata in compagnia ed è così che, in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono di Veglio, San Dionisio, del quale nella Chiesa Parrocchiale vi sono le spoglie, la Pro Loco di Veglio organizza per SABATO 10 NOVEMBRE la CENA DELLA BAGNA CAUDA, un appuntamento ormai molto atteso dai tanti commensali che ogni anno ritornano per assaporare in compagnia di nuovi e vecchi amici, questo tipico piatto a base di olio, acciughe, un po’ di aglio e tanto companatico tra verdure cotte e crude da gustare accompagnate da un buon bicchier di vino rigorosamente rosso ed in allegria, nonostante tutto e tutti.

Il ritrovo è previsto per le ore 20 presso i locali del Salone Comunale Ex Enal situati in Fraz. Borgo a Veglio, a pochi passi dalla piazza della Chiesa Parrocchiale.

La prenotazione è obbligatoria, in quanto i numeri di posti sono limitati e si può effettuare ai seguenti numeri:
Maura 333.8909118 e Silvia 339.8402563 entro il 02.11.18 e fino ad esaurimento posti.