21 ottobre 2018
Aggiornato 09:30

Pichetto: «Il Def e la prossima manovra si muovono soltanto in una logica elettorale»

Il Senatore di Forza Italia: «Governo incapace guarda soltanto a elezioni europee»
Gilberto Pichetto, Senatore di Forza Italia
Gilberto Pichetto, Senatore di Forza Italia (ANSA)

BIELLA - «Le stime del FMI non fanno che aumentare i timori e confermano la debolezza del quadro economico italiano, rispetto al quale il governo continua a rispondere in maniera inadeguata. Il Def e la prossima manovra si muovono soltanto in una logica elettorale, dove le misure per la crescita e lo sviluppo sono totalmente assenti a vantaggio di scelte, come quella del reddito di cittadinanza, che guardano a fare incetta di consensi per le prossime elezioni europee. Mancano interventi capaci di rilanciare i consumi e gli investimenti. Ad esempio sulla Flat tax, prevista dal programma elettorale del centrodestra con cui la Lega si è presentata alle urne, si è deciso di procedere con timidezza. Sarebbe stato molto più opportuno puntare su uno shock fiscale, unico vero strumento per invertire la tendenza della nostra economia. Per questo le stime diffuse oggi dal FMI preoccupano e testimoniano di un governo incapace a risollevare la nostra economia». Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Gilberto Pichetto Fratin, Responsabile nazionale del Dipartimento Finanze e Bilancio.