16 dicembre 2018
Aggiornato 04:30

Saitta: «Sanità piemontese migliore di quella lombarda»

L'assessore regionale: «Dobbiamo finirla con questo complesso di inferiorità nei loro confronti»
L'Assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta
L'Assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta (ANSA)

NOVARA - «Dobbiamo essere orgogliosi della nostra sanità, la terza in Italia, mentre la tanto declamata Lombardia è al sesto posto»: lo ha dichiarato l'assessore regionale Antonio Saitta, ieri mattina a Novara all'inaugurazione del nuovo blocco operatorio dell'ospedale novarese «Maggiore».

PIÙ BRAVI - «Dobbiamo finirla con questo complesso di inferiorità nei confronti della Lombardia - ha aggiunto Saitta - I dati parlano chiaro: in Piemonte, pur con tutti i problemi che abbiamo avuto, siamo più bravi. E quando i nostri specialisti vanno a convegni o seminari sono seguiti con attenzione perché hanno una grande reputazione e una grande credibilità».
Oltre al richiamo all'orgoglio, Saitta ha parlato del nuovo ospedale di Novara: «La Città della salute ha ormai superato ogni ostacolo burocratico: a fine gennaio, al massimo inizio febbraio, pubblicheremo il bando per la sua realizzazione».