17 novembre 2018
Aggiornato 07:53

Rosazza Street Boulder, il raduno che dà spettacolo

Stefano Perrone, guida alpina e tracciatore: «Nel Biellese abbiamo potenzialità di sviluppo e promozione sia in ambito arrampicatorio che alpinistico»

ROSAZZA - Appuntamento questo sabato con la seconda edizione del «Climb Bürsch Bloc» , appuntamento che dopo il grande successo dello scorso anno si rinnova con una format ancora più spettacolare: lo Street Boulder. Dal bosco alla città per scoprire angoli nascosti, simbologia e misteri di Rosazza.

IL RADUNO - Il raduno consiste nella prova d'arrampicata di colonne, pareti, balconi e tutto ciò che è arrampicabile lungo un itinerario segnalato per le vie di Rosazza. Non solo, ci sarà la possibilità di scalare anche dei veri e propri massi nascosti in giardini segreti che per questa occasione sono stati puliti e messi a disposizione di tutti i partecipanti. L'evento rientra in un'ottica di sviluppo e promozione del territorio per rivalutare un luogo, quello del Comune di Rosazza, come tutta l'Alta Valle Cervo, di straordinaria bellezza a molti sconosciuto.

DELMASTRO - Francesca Delmastro, sindaco di Rosazza, «ritengo che lo sport possa essere un ottimo veicolo per il turismo e per far conoscere il territorio. L'itinerario per le vie del paese può offrire una diversa prospettiva sull'incantevole borgo e la cornice che lo circonda. La buona riuscita di una manifestazione deriva dalla coesione di una Comunità e lo Street Boulder di Rosazza ha tutte le carte in regola per essere un successo! Vi aspettiamo!».