16 dicembre 2018
Aggiornato 04:30

Servizi digitali: in CCIAA uno sportello di accompagnamento

Il servizio è gratuito e prevede il rilascio di informazioni sul cassetto digitale dell'imprenditore e sugli altri servizi digitali per le aziende
Servizi digitali: in CCIAA uno sportello di accompagnamento
Servizi digitali: in CCIAA uno sportello di accompagnamento (Shutterstock.com)

Dal 29 ottobre p.v. nelle sedi di Biella, Vercelli e Borgosesia della Camera di Commercio di Biella e Vercelli sarà attivo un nuovo sportello di informazione e accompagnamento per le aziende che vogliono conoscere meglio e iniziare a utilizzare i servizi digitali che il sistema camerale mette a loro disposizione per contribuire al loro sviluppo.

Le informazioni verranno date contestualmente al rilascio dei dispositivi di firma digitale (CNS) o dell'attivazione dello SPID, il sistema di certificazione dell'identità digitale utile ad accedere a tutti i servizi on line della Pubblica Amministrazione. In alternativa, sarà possibile richiedere un appuntamento personalizzato scrivendo all'indirizzo e-mail servizi.innovativi@bv.camcom.it.

Le aziende interessate potranno così scoprire le funzionalità del cassetto digitale dell'imprenditore, che mette a disposizione del legale rappresentante o titolare di un'attività imprenditoriale le informazioni e i documenti ufficiali della propria impresa come visure, atti, bilanci, stato delle proprie pratiche e molte altre informazioni sempre accessibili da pc, smartphon e tablet e in modo del tutto gratuito.

Si potranno, inoltre, ricevere informazioni sul portale per la fatturazione elettronica messo a disposizione da InfoCamere, che permette la gestione elettronica delle fatture (verso enti pubblici, imprese e privati), sul sistema di ricerca degli indirizzi di posta elettronica certificata (PEC), sul portale del Registro Imprese per la gestione di pratiche semplici e dove effettuare ricerche su clienti, fornitori, concorrenti e molto altro ancora.

A disposizione delle aziende ci saranno alcuni dipendenti camerali, appositamente formati per spiegare al meglio il funzionamento di tutti i servizi e per consigliare ad ogni azienda quelli più utili in base alle specifiche esigenze, e il Digital Promoter del Punto Impresa Digitale camerale, la struttura di servizio gratuita dedicata alla diffusione della cultura e della pratica del digitale nelle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici, con l'obiettivo di accompagnare e supportare le imprese nella trasformazione digitale 4.0 fornendo conoscenze, consulenza, orientamento su tecnologie, servizi disponibili e opportunità di finanziamento attive per investimenti in questo campo. Al riguardo si segnala che è già possibile per le aziende effettuare in autonomia un primo test di maturità digitale on line, del tutto gratuito.

«Le tecnologie sono un fattore strategico per la crescita, soprattutto delle piccole imprese, ma è importante agire rapidamente - sottolinea il Segretario Generale della Camera di Commercio di Biella e Vercelli, Gianpiero MaseraEcco perché abbiamo deciso di aprire questo sportello di consulenza e orientamento sui servizi digitali, fronte su cui tutto il sistema camerale si sta impegnando fortemente. Grazie ai Punti di Impresa Digitale sono già state coinvolte, a livello nazionale, più di 10mila imprese tra eventi informativi e self-assessment e stanziati quasi 33 milioni di euro in voucher per le PMI. Entro il 2019 si punta a raggiungere altre 20mila imprese e a mettere a disposizione ulteriori 12 milioni di euro. Nel Biellese e nel Vercellese la nostra Camera di Commercio tra il 2017 e il 2018 ha messo a disposizione 170mila euro per aiutare le aziende in questo processo e l'impegno proseguirà nel prossimo anno con altri 70mila euro. Per colmare il gap di competenze, inoltre, a partire dai prossimi mesi la rete camerale definirà un sistema di attestazione delle skill dei Digital Manager, professionalità qualificate in grado di aiutare nel concreto le aziende nel processo di trasformazione».