16 dicembre 2018
Aggiornato 05:30

Birchall: «Domenica dobbiamo dare il massimo per tutti gli ottanta minuti»

Domenica lo scontro tutto piemontese tra Edilnol Biella Rugby e TKGroup Torino, club di base a Settimo Torinese
L'ingresso sul campo di Biella con i piccoli del vivaio gialloverde
L'ingresso sul campo di Biella con i piccoli del vivaio gialloverde (Stefano Destro)

BIELLA - Domenica riaprono i cancelli della Cittadella del Rugby di Biella in occasione del terzo round del Campionato di Serie A, giornata che prevede lo scontro tutto piemontese tra Edilnol Biella Rugby e TKGroup Torino, club di base a Settimo Torinese.
Un avversario conosciuto, più volte incontrato negli anni passati e spesso patito dal XV gialloverde. Un rivale al momento in difficoltà, che relegato all’ultimo posto della classifica a quota zero dopo aver perso prima con Asd Milano, poi con Parabiago al 40’, al termine di una partita equilibrata e combattuta, più o meno come è andata ai ragazzi di Birchall contro Cus Milano, di sicuro arriverà a Biella con una gran voglia di riscatto. Ad attenderli però troveranno un Edilnol Brc a sua volta determinato a farsi perdonare lo scivolone del Giuriati di sette giorni fa. Elemento da sommare al ‘fattore campo’ che storicamente rende sensibili e particolarmente vivaci gli atleti di casa.

Sereno il clima nello spogliatoio degli Orsi, nonostante tutti siano già concentrati sul match in programma. «Siamo reduci da una sconfitta patita nonostante la buona prestazione», spiega l’head coach Aldo Birchall, «domenica sarà l’opportunità per rimetterci in sella e fare bene. Il focus è tutto sulla nostra prestazione: dobbiamo dare il massimo per tutti gli ottanta minuti. Abbiamo incominciato la settimana con la videoanalisi della partita con Cus Milano e sono emersi gli aspetti sui quali lavorare, tra questi la necessità di utilizzare la palla, quando è a disposizione, in maniera più efficace. Dei nostri avversari, al momento so solo che solo che sono grossi, aggressivi ed hanno un gioco impostato sulla fisicità. Noi dovremmo essere pronti a non farci mettere sotto presentandoci sul campo, sin dal primo minuto, con l’atteggiamento adeguato e quel pizzico di aggressività che ci permette di imporre la giusta autorità sul nostro campo. A proposito: domenica giochiamo in casa, come è stato per la prima partita, sarebbe bello vedere attorno al campo gli spazi pieni gente che ci sostiene. Con l’affetto del pubblico, sono certo, potremmo dare qualcosa in più».

Kick off alle ore 14.30
Serie A girone 1 – 3a giornata – 28-11-18: Accad. Naz. I. Francescato – Lyons Piacenza; Cus Ad Maiora – Cus Milano; Edilnol Biella Rugby - TkGroup Torino; Asd Milano - Pro Recco; Cus Genova - Parabiago.