13 dicembre 2018
Aggiornato 05:00

IoLavoro, giovani in coda per un lavoro

Colloqui di lavoro delle 100 aziende e agenzie per il lavoro presenti con 5.550 offerte di lavoro nei diversi settori
IoLavoro, giovani in coda per un lavoro
IoLavoro, giovani in coda per un lavoro (ANSA)

TORINO - Si è aperta con la consueta lunga coda IoLavoro, la più grande job-fair italiana, che si è tenuta al Lingotto Fiere di Torino. La 22ma edizione è organizzata da Agenzia Piemonte Lavoro, con l’assessorato all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte e il finanziamento del Fondo Sociale Europeo.

In mattinata hanno iniziato i colloqui di lavoro le 100 aziende e agenzie per il lavoro presenti con 5.550 offerte di lavoro nei diversi settori di Ict-digital, automotive, sociosanitario, elettronica, turistico alberghiero, tour operator, ristorazione, grande distribuzione e commercio, agroalimentare, tecnologico, bancario, assicurazioni, chimico, meccanico, materie plastiche, immobiliare e vigilanza.

Ieri è stato consegnato il premio IoLavoro H a HackabilityItalia, l’associazione operativa a Torino che mira a trovare soluzioni nuove e personalizzate in grado di soddisfare i bisogni delle persone con disabilità.