17 novembre 2018
Aggiornato 08:00

Uber Eats sbarca a Torino

Il capoluogo piemontese è la nona città d'Italia. 50 i ristoranti sulla piattaforma, ampio il ventaglio di scelta
Uber Eats sbarca a Torino
Uber Eats sbarca a Torino (ANSA)

TORINO - Arriva anche a Torino Uber Eats, il servizio di consegna del cibo a domicilio di Uber. Dopo il lancio di Milano e Monza, seguito da Napoli, Rimini, Reggio Emilia, Roma, Trieste e Bologna, Torino è la nona città italiana coperta dal servizio. Saranno disponibili sulla piattaforma di Uber Eats circa 50 ristoranti distribuiti tra centro città, San Salvario, Borgo San Paolo, Crocetta, Vanchiglia, Santa Rita e Barriera di Milano. Ampio il ventaglio di scelta a disposizione:cucina regionale e internazionale, panini, cucina esotica, pizze e burger vegani.

100 MILA RISTORANTI NEL MONDO - «Siamo entusiasti di continuare a consolidare la nostra presenza in Italia. La semplicità e l'affidabilità che contraddistinguono la tecnologia di Uber Eats consentiranno a chiunque lo desideri di ricevere a domicilio i propri piatti preferiti», commenta Daniele Cutrone, Market Lead Uber Eats Italia. L'app di Uber Eats è presente in oltre 250 città e 35 Paesi con oltre 100 mila ristoranti partner nel mondo, più di 16 mila solo in Europa.