14 novembre 2018
Aggiornato 07:30

Soffocato da un boccone di carne, muore in ospedale

Alessandro Caligaris, 37 anni, street artist e fumettista torinese, era ricoverato da tre giorni alle Molinette di Torino
L'ingresso dell'ospedale Molinette di Torino
L'ingresso dell'ospedale Molinette di Torino (ANSA)

TORINO - È morto all'ospedale Molinette di Torino l'uomo ricoverato tre giorni prima perché soffocatosi con un boccone di carne. Alessandro Caligaris, 37 anni, street artist e fumettista torinese, era a cena con la fidanzata in una nota trattoria di San Salvario, quando gli è andato di traverso il boccone. Un medico, che era in un locale vicino, gli aveva praticato una prima manovra di emergenza e i titolari avevano chiamato i soccorsi.

PRECEDENTE - Il 15 ottobre scorso, l'ex comandante della polizia municipale di Brandizzo Massimiliano Pirrazzo, 50 anni, era morto soffocato in un ristorante di Druento.