14 novembre 2018
Aggiornato 07:30

Milano Unica presenta «Music Menu»

«La presentazione si svolge per la prima volta alla Fabbrica Orobia, una location che vanta una lunga storia industriale» spiega il Presidente di Milano Unica, Ercole Botto Poala
Milano Unica presenta «Music Menu»
Milano Unica presenta «Music Menu» (Milano Unica)

MILANO - La presentazione delle Tendenze P/E 2020, che si svolge oggi alla Fabbrica Orobia, segna l’avvio del percorso verso l’edizione di Milano Unica di febbraio 2019. Un percorso che comincia a ritmo di rap, jazz e funk, i generi musicali intorno a cui si innesta la visione creativa per le collezioni primavera/estate 2020 della Commissione Stile, guidata da Stefano Fadda, e che si fonde in un mix creativo con le ispirazioni fornite dal cibo e dalle tradizioni culinarie di diversi paesi.

«Milano Unica MUSIC MENU» parla decisamente ai cinque sensi: dall’udito al gusto, passando per sensazioni tattili, olfattive e visive, in una presentazione che come sempre regala emozioni e ispirazione a tutti i professionisti della moda che partecipano all’evento Tendenze. Nel delizioso menu musicale di Milano Unica, i più distintivi generi del XX secolo si proiettano verso un futuro immaginifico, ciascuno, accompagnato da una pietanza, ne condivide stile, carattere e approccio creativo:

«2080 Cous Cous Rap», «2070 Funky Tabbouleh» e «2050 Bon bon Jazz». Tre stili, tre generazioni e tre culture sono i punti di partenza da cui si generano le suggestioni tessili, cromatiche e materiche che caratterizzeranno la stagione Primavera/Estate 2020, tra accostamenti inediti, rivisitazioni futuristiche di elementi tradizionali e mash-up multisensoriali.

«La presentazione si svolge per la prima volta alla Fabbrica Orobia, una location che vanta una lunga storia industriale. – spiega il Presidente di Milano Unica, Ercole Botto PoalaÈ il nostro modo di rendere omaggio alla tradizione manifatturiera e al saper fare dell’industria tessile italiana, ma anche di stimolare un approccio sempre più concreto verso innovazione e sostenibilità, ambiti in cui i processi industriali rappresentano la chiave per lo sviluppo futuro.»

«Le Tendenze di Milano Unica rappresentano da sempre uno degli appuntamenti imprescindibili per tutti i professionisti del fashion, con la loro capacità di interpretare i mood culturali e stilistici di una società in continua evoluzione e di innescare processi creativi per gli espositori, i designer e le nuove generazioni, il futuro della nostra moda». È il commento della Vice Presidente di Moda In con delega di Milano Unica alle Tendenze, Antonella Martinetto.

«È importante notare come all’interno delle tre linee tematiche proposte da Music Menu si ritrovi costante un richiamo alla sostenibilità, a riprova dell’attenzione che Milano Unica continua a riservare a questo importante tema. Le suggestioni presentate oggi, e interpretate creativamente dagli espositori di Milano Unica, saranno protagoniste di un’innovativa installazione dedicata alla Sostenibilità e dell’Area Tendenze all’interno della 28^edizione della manifestazione, in programma dal 5 al 7 febbraio 2018», conclude il Direttore Generale di Milano Unica, Massimo Mosiello.