18 dicembre 2018
Aggiornato 17:40

Narcotizzava i suoi amanti, arrestata la «mantide» di Torino

Già arrestata nell'aprile 2017, i Carabinieri sospettano diversi raggiri nella provincia di Torino
Narcotizzava i suoi amanti, arrestata la «mantide» di Torino
Narcotizzava i suoi amanti, arrestata la «mantide» di Torino (Shutterstock.com)

TORINO - Narcotizzava i suoi amanti, sciogliendo ansiolitici nel bicchiere, per poi rapinarli. Laura, commerciante di 30 anni, già nota alle Forze dell'Ordine per rapina aggravata e indebito utilizzo di carte bancomat, è stata arrestata dai carabinieri a Grugliasco (Torino).

MANTIDE DEL TORINESE - La donna, soprannominata la «mantide del torinese», lo scorso 16 febbraio ha invitato un uomo nel suo negozio per un aperitivo. Dopo avergli somministrato una dose di ansiolitici 24 volte superiore a quella consigliata, prima gli ha rubato il bancomat, la carta di credito e i contanti, poi si è fatta accompagnare a prelevare e ha preso 2.800 euro. La vittima, una volta passato l'effetto degli ansiolitici, si è accorta del raggiro e ha sporto denuncia.

ARRESTATA - La donna era già stata arrestata per lo stesso reato nell'aprile 2017. I carabinieri sospettano che abbia raggirato diversi uomini nella provincia di Torino.