17 agosto 2019
Aggiornato 12:30
Sicurezza

Troppi soggetti pericolosi nel locale: la polizia chiude per 10 giorni il «City Bar»

Il provvedimento è stato predisposto dal Questore di Biella: la licenza è stata sospesa per garantire la sicurezza pubblica

BIELLA - Sigilli al «City Bar» di Biella. La licenza del locale sito in piazza I Maggio è stata sospesa per dieci giorni dalla polizia di Stato, su ordine del Questore Alfredo Parisi. Il provvedimento cautelare della sospensione è il risultato di un puntiglioso, approfondito processo istruttorio conseguente alle molteplici risultanze acquisite a seguito della mirata attività di prevenzione effettuata dalla Polizia di Stato nel corso dell’ultimo anno.

Il controllo nel locale - Dai numerosi controlli svolti presso gli avventori del bar, è infatti emerso come all'interno del locale vi fosse spesso la presenza di soggetti con pregiudizi penali alle spalle e segnalazioni di polizia. In alcune occasioni, gli identificati si erano resi protagonisti di liti all’interno e nelle adiacenze dei locali dell’esercizio pubblico, nonché di danneggiamenti e furti nelle autovetture parcheggiate nelle immediate vicinanze. Per questo motivo, al fine di tutelare la pubblica sicurezza, il locale rimarrà chiuso per dieci giorni.