17 luglio 2019
Aggiornato 22:00
Sicurezza

Raffica di furti in negozi e case: fermato un 29enne, recuperata la refurtiva

Cellulari, oggetti tecnologici, profumi e medaglie tra la refurtiva: chi riconoscesse un oggetto di sua proprietà è pregato di recarsi dai carabinieri
Raffica di furti in negozi e case: fermato un 29enne, recuperata la refurtiva
Raffica di furti in negozi e case: fermato un 29enne, recuperata la refurtiva Carabinieri

BIELLA - Cellulari, oggetti tecnologici, profumi e medaglie: è questa la refurtiva trovata nello zaino di un 29enne di Biella senza fissa dimora dai carabinieri. I militari lo hanno fermato e denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate, grimaldelli e ricettazione. 

Indagini e denuncia - Le indagini hanno permesso di stabilire come la refurtiva provenisse da un negozio e un'abitazione di Gaglianico e Biella. I rispettivi proprietari, un 53enne e un 68enne, hanno riconosciuto la merce e hanno sporto denuncia. Per alcuni oggetti tuttavia non è stato possibile risalire al legittimo proprietario, pertanto chiunque riconoscesse un proprio cimelio o oggetto è pregato di recarsi in via Rosselli, a Biella, presso la caserma dei carabinieri.