18 aprile 2019
Aggiornato 17:00
Biella

Uomo sul ponte della tangenziale, si scatena il panico: intervengono i carabinieri

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, ma in realtà non si trattava né di un tentativo di suicidio né di un uomo in difficoltà: la ricostruzione della vicenda

BIELLA - C’è chi ha pensato a un tentativo di suicidio, chi invece non sapendo dare spiegazioni ha preferito comunque contattare le forze dell’ordine. Ha scatenato il panico la presenza di un uomo di 40 anni sul ponte della tangenziale di Biella. Eppure la realtà era molto diversa: l’uomo, un 40enne del Canavese, aveva solamente l’auto in panne.

I carabinieri lo hanno raggiunto e hanno immediatamente compreso l’equivoco, chiamando un carro attrezzi: la vettura è stata caricata sul mezzo di soccorso e portata via, insieme al proprietario ignaro di aver destato tutta quella preoccupazione.