18 agosto 2019
Aggiornato 15:00
Capodanno

Ad Andorno il sindaco vieta fuochi e botti di Capodanno: multe salatissime per i trasgressori

Pericolosi per l’uomo e dannosi per gli animali: per questo motivo Davide Crovella, sindaco di Andorno, ha deciso di vietare i fuochi d’artificio e simili
Ad Andorno il sindaco vieta fuochi e botti di Capodanno: multe salatissime per i trasgressori (immagine d'archivio)
Ad Andorno il sindaco vieta fuochi e botti di Capodanno: multe salatissime per i trasgressori (immagine d'archivio) Polizia di Stato

ANDORNO - Che ultimamente vi sia sempre più scetticismo intorno ai «botti» è cosa nota. C’è chi dice «no» ai fuochi per una questione di rumore, chi per la pericolosità e chi invece ne fa una questione animalista. Quel che è certo è che quest’anno, ad Andorno, dalla mezzanotte del 30 dicembre sino alle 24:00 dell’Epifania sarà vietato utilizzare materiale pirotecnico e simili.

L’ordinanza - A deciderlo è stato Davide Crovella, sindaco di Andorno. Le forze dell’ordine controlleranno che l’ordinanza venga rispettata dai cittadini: niente petardi, bombette, razzi e fuochi d’artificio. Troppo pericolosi per l’uomo, troppo negativi gli effetti sul mondo animale. I trasgressori potrebbero essere sanzionati penalmente e amministrativamente con multe che vanno da 25 euro sino a raggiungerne addirittura 500. Cittadini avvisati: quest’anno ad Andorno niente petardi.