17 agosto 2019
Aggiornato 12:30
Brusnengo

In auto con coltelli e cocaina: fermati due cittadini stranieri dai carabinieri

Denunciati per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e porto abusivo di oggetti atti a offendere un cittadino marocchino di 39 anni e un rumeno di 26 anni
In auto con coltelli e cocaina: fermati due cittadini stranieri dai carabinieri
In auto con coltelli e cocaina: fermati due cittadini stranieri dai carabinieri Carabinieri

BRUSNENGO - Cocaina e coltelli: è quanto scoperto dai carabinieri con il fermo di un’auto durante uno dei controlli di prevenzione effettuati nel territorio Biellese. I militari hanno fermato una vettura in serata, a Brusnengo, con a bordo due cittadini stranieri: un cittadino marocchino di 39 anni e un cittadino rumeno di 26. 

Il controllo dell’auto

Il primo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché sorpreso con 10 grammi di cocaina, mentre il secondo è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere perché trovato in possesso di due coltelli con la lama troppo lunga. Il materiale è stato sequestrato a entrambi gli uomini, tutti e due residenti a Brusnengo.