10 dicembre 2019
Aggiornato 12:00
Cavaglià

Con le telecamere vede i ladri nella sua proprietà: imprenditore chiama i carabinieri

L'imprenditore sospetta che i tre ladri siano dei nomadi che qualche giorno prima erano andati nella sua azienda a chiedere informazioni

CAVAGLIÀ - Tentato furto nella zona industriale di Cavaglià. Un imprenditore di 42 anni si trovava a casa sua, quando grazie a un monitor e alle telecamere di videosorveglianza ha visto i ladri scavalcare la recinzione della sua azienda e aggirarsi all'interno degli uffici. 

Il tentato furto

L'uomo ha immediatamente chiamato i carabinieri, che si sono recati sul posto nel più breve tempo possibile. Una volta sul posto, i militari non hanno trovato alcun segno di effrazione, ma l'imprenditore ha insistito nel ribadire di aver visto tre persone entrare nella sua azienda. C'è di più: l'imprenditore ha affermato che i tre ladri potrebbero essere dei nomadi che qualche giorno prima si erano recati nella sua azienda a chiedere informazioni.