23 aprile 2019
Aggiornato 23:30
Chiavazza

Esce fumo da un alloggio, neonata respira monossido: intervengono i vigili del fuoco

A chiamare i soccorsi è stata una mamma: è successo in un condominio di Chiavazza. Bimba e famigliari in ospedale
Esce fumo da un alloggio, neonata respira monossido: intervengono i vigili del fuoco
Esce fumo da un alloggio, neonata respira monossido: intervengono i vigili del fuoco Vigili del fuoco

CHIAVAZZA - Primo giorno dell’anno parecchio movimentato per una famiglia di Chiavazza. Nella giornata di ieri una fuga di monossido ha fatto si che un’intera famiglia venisse ricoverata in ospedale.

La corsa in ospedale

Tutto è nato quando una neo mamma si è accorta della presenza di un denso fumo proveniente da un alloggio situato al piano di sotto. Preoccupata per la presenza della figlia neonata, la mamma ha chiamato i soccorsi: immediato l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno individuato l’origine della dispersione del monossido e allertato i soccorsi. La bimba è stata portata in ospedale con un’ambulanza pediatrica insieme alla famiglia per accertamenti: le condizioni del nucleo famigliare sono apparse comunque buone.