22 aprile 2019
Aggiornato 06:00
BIELLA

La provinciale 229 cade a pezzi: chieste indicazioni sul futuro alla Provincia

ra manto stradale pieno di buche e guard rail abbattuti da sinistri, la situazione è davvero preoccupante: le immagini sono impressionanti

BIELLA - La SP 229 cade a pezzi. L'affermazione non è esagerata ed è supportata da fotografie che identificano un problema "lasciato troppo andare" nel tempo e ora non più procrastinabile.

La richiesta alla provincia

Tra manto stradale pieno di buche e guard rail abbattuti da sinistri, la situazione è davvero preoccupante. Lo sanno bene Elena Chiorino, Elisa Bollero, Enrico Moggio e Felice Bocchio Chiavetto, consiglieri provinciali che hanno presentato un'interrogazione al presidente della provincia per capire se siano stati calendarizzati interventi di manutenzione, eventuali costi e sollecitare perché questi vengano effettuati con urgenza. Le immagini parlano chiaro: una strada percorsa da così tanti Biellesi non può presentarsi in queste condizioni.