24 aprile 2019
Aggiornato 13:30
BIELLA

La Provincia dà il via libera: «Si può sparare per fermare i cinghiali»

Via libera alla figura del cacciatore tutor: saranno una ventina e dovranno rispettare delle regole ferree
La Provincia dà il via libera: «Si può sparare per fermare i cinghiali»
La Provincia dà il via libera: «Si può sparare per fermare i cinghiali» ANSA

BIELLA - «Sì, si può sparare ai cinghiali». Arriva il via libera dalla Provincia alla figura dei "cacciatori tutor": si tratta di una figura specializzata, un ritorno nella provincia. La novità è che si potrà tornare a sparare ai cinghiali anche in provincia, purché siano i tutor a farlo.

Chi sono i tutor e cosa faranno

I tutor saranno circa una ventina: perone che hanno già l'abilitazione per le battute e che verranno contattati dai contadini, proprietari terrieri o da chiunque subisca disagi a causa della presenza dei cinghiali in pianura e potranno sparargli. L'obiettivo è appunto quello di avviare il contenimento in pianura, motivo per cui il via libera non è stato dato in montagna, dove peraltro la stagione di caccia è ancora aperta. I nuovi cacciatori tutor dovranno seguire corsi di formazione.