22 settembre 2019
Aggiornato 01:30
Pendolari

Salta il treno per Biella: a Santhià un'ora d'attesa da incubo in sala d'aspetto

Il treno regionale 4561 delle 17:50 è stato improvvisamente «cancellato»: disagi per i tanti pendolari e passeggeri

SANTHIÀ - I disservizi sulla linea Santhià-Biella non sono di certo una novità per i pendolari: tra ritardi, stazioni fredde e poco fornite, gli intoppi sono quasi all'ordine del giorno. L'ultimo, esasperante, episodio in ordine di cronaca? Il treno regionale 4561 improvvisamente «cancellato» ieri sera, alle 17:50.

Il treno cancellato e il ritardo 

Un treno che avrebbe dovuto portare i passeggeri a Biella alle 18:18 e che invece si è fatto vedere a Santhià alle 18:50, con conseguente arrivo a Biella San Paolo alle 19:18. Esattamente un'ora dopo: in pratica è saltata una corsa e il treno arrivato era quello successivo. Pare che la ragione del disguido possa essere un guasto a un passaggio a livello, ma Trenitalia non conferma. Quel che è certo è che tantissimi passeggeri infreddoliti hanno aspettato il treno nella fredda sala d'aspetto di Santhià, per l'ennesimo viaggio da incubo.