25 maggio 2019
Aggiornato 09:00
Biella

«Esce sangue da un borsone»: paura alla stazione San Paolo di Biella, Carabinieri sul posto

La borsa era trasportata da un uomo nigeriano, ospite in una comunità Biellese: i carabinieri hanno fermato l’uomo e scoperto cosa contenesse il bagaglio

BIELLA - Momenti di panico piuttosto surreali ieri alla stazione San Paolo di Biella: un ex carabiniere ha chiamato le forze dell’ordine dopo aver visto del sangue uscire da una borsa trasportata da un cittadino di colore. 

L’intervento dei carabinieri e dell’Asl

Immediato l’intervento dei carabinieri, che giunti sul posto hanno fermato l’uomo, un cittadino nigeriano ospite in una comunità Biellese. L’uomo, effettivamente, aveva con sé una borsa da cui fuoriusciva del sangue. All’interno del borsone, i carabinieri hanno ritrovato delle parti di animale di origine caprina. E’ stato lo stesso cittadino nigeriano a spiegare agli operatori intervenuti la dinamica dei fatti: poco prima aveva acquistato la carne a Torino, perché macellata secondo le sue usanze. In stazione sono intervenuti anche gli operatori dell’Asl, che non hanno riscontrato anomalie e lasciato andare il cittadino nigeriano.