11 dicembre 2019
Aggiornato 19:30
Vercelli

Migliorano le condizioni della donna ustionata nell'auto data alle fiamme dall'ex

Ricoverata al Cto di Torino dal 4 febbraio, è stata estubata. Anche gli interventi chirurgici al volto e alle mani hanno sortito buon esito
L'auto data alle fiamme a Vercelli
L'auto data alle fiamme a Vercelli ANSA

VERCELLI - Migliorano le condizioni della donna data alle fiamme nella sua auto, lo scorso 4 febbraio a Vercelli, da un uomo con cui aveva avuto una breve relazione. Ricoverata al Cto di Torino, sta uscendo dal trattamento intensivo. Estubata, ha iniziato a respirare in modo autonomo - si apprende da fonti sanitarie - e anche gli interventi chirurgici al volto e alle mani hanno sortito buon esito.

Viene mantenuta tranquilla

La paziente «viene mantenuta tranquilla, anche per la grande necessità di farmaci che le assicurino analgesia nella lunga fase della guarigione di ferite». Per questo motivo, la presenza dei parenti più stretti è l'unica ad essere consentita. Altri interventi saranno ancora necessari per le ustioni del dorso e della parte posteriore delle gambe.

Il percorso di cura è ancora lungo

Se la stabilità di respiro e di circolo restano confermate, a giorno è previsto il trasferimento nell'area sub-intensiva del Centro Grandi Ustionati, diretto dal dottor Maurizio Stella.