25 settembre 2017
Aggiornato 15:30
Eventi

Luciano Rossi: «Al MontagnaFest, la vera innovazione è riscoprire i nostri luoghi nascosti»

Il presidente di Atl Biella ci ha raccontato come un'offerta artistica di alta qualità renderà le cinque valli biellesi il cuore culturale del territorio per tre mesi.

BIELLA - Da luglio a settembre, 11 progetti in cui persone, arte e natura si incontrano nelle Alpi Biellesi, in un percorso che sogna di rafforzare il senso di comunità, di promuovere il territorio biellese e di unire - idealmente e fisicamente - le cinque valli di questa nostra provincia: dall'ampia e soleggiata Valle Elvo alle più austere Valli Oropa e Cervo, fino alle Valli orientali Mosso e Sessera.

Gli undici grandi contenitori
Suoni oltre le nuvole: note folk, pop, soul & jazz risuonano sulle alpi biellesi, Giovani in vetta: workshop artistico in quota per giovani e giovanissimi, SoundCultivation: didattica e performance di musica dal vivo, Trappa Landscapes - to be continued (2° EDIZ.): arte, storia e paesaggio si incontrano, Nuovi/Antichissimi segni: percorso ideale e fisico che unisce i luoghi della rassegna, Arte nel bosco: progetto di Land Art alle pendici del Monte Rovella, Piedicavallo Festival Giovani: montagna, giovani e musica classica, Residenza Alpina: racconto per immagini della Valle Cervo, By This River: concerti, incontri e installazioni intorno alla musica elettronica italiana, Biarteca: danza contemporanea, performance, arti visive nella natura, Festival Music Care: censimento e promozione dei giovani musicisti biellesi.
In cartellone, come momento finale della stagione alpina estiva, anche Mucrone Days 2016 (23-25 Settembre), evento promosso da Città di Biella e Funivie Oropa per la valorizzazione della Conca di Oropa.

Alte luci alla Trappa di Sordevolo
Il 15, 16 e 17 luglio, nel calendario regionale del festival Torino e le Alpi, promosso da Compagnia di San Paolo, Atl Biella propone un intervento collettivo che vede coinvolti tutti gli attori di MontagnaFest2016. Tre giorni di arte, musica, danza, workshop e incontri come anteprima di tutti i progetto che compongono il cartellone MontagnaFest2016. Tre giorni per condividere, nel suggestivo cantiere della Trappa di Sordevolo, la passione per le nostre aree alpine, per la loro storia e per disegnare insieme un futuro possibile da #innamoratidelBiellese.

By This River
Nella suggestiva location della Cava della Balma e del Ponte dell’Asmara, concerti, incontri e installazioni intorno alla musica elettronica italiana. Tre giorni di musica elettronica dedicata ad alcuni tra i più significativi artisti italiani del genere. Un piccolo festival outdoor con tre location molto suggestive, un festival principalmente diurno (dalle 12:00 alle 24:00) che racconta l’evoluzione attuale della musica contemporanea attraverso un dialogo tra l’ambiente montano ed il suono.

I giovani al centro
Domenica 4 settembre all'Alpe Margosio, Panoramica Zegna, il festival Music Care. 
Music Care è un progetto dedicato ai giovani musicisti e alle band emergenti, del territorio e non solo. Si tratta di un percorso di acquisizione di competenze per «prendersi cura» della propria musica, dalla produzione alla promozione, attraverso la costruzione di un canale social media dedicato. Il festival è il momento di restituzione pubblica di questo percorso di ‘formazione’ con una giornata di esibizioni live di band giovanili e un ospite di fama nazionale.