23 ottobre 2018
Aggiornato 20:30

«Nel Biellese, ogni anno, almeno 30 denunce di abusi su minori»

La psicoterapeuta Simona Ramella Paia è consulente per il Tribunale di Biella. L'esperta racconta progetti, problemi e indagini in cui sono coinvolti bambini.

BIELLA - «Nel Biellese, ogni anno, almeno 30 abusi su minori». Lo spiega Simona Ramella Paia, psicoterapeuta ed esperta nonché consulente per il Tribunale di Biella per i casi in cui siano coinvolti minori per reati a sfondo sessuale. «Un numero drammatico, anche se in linea con il passato - aggiunge l'esperta -. Anche perché oltre ai casi accertati vanno aggiunti i molti che, presumibilmente, non vengono denunciati».

Problemi di coppia e false accuse
«Sì, ci sono casi in cui i problemi di coppia portano ad accuse false, le cui conseguenze sono poi a carico dei minori, perché costretti ad un percorso di indagini e di sedute - aggiunge Ramella Paia -. Queste situazioni, inoltre, creano un danno e un costo per la giustizia».

Progetto d'aiuto
«Ecco perché abbiamo pensato ad un progetto per aiutare i bambini a riconoscere, attraverso le mani, comportamenti non corretti da parte degli adulti - aggiunge Ramella Paia -. In questi casi il nostro lavoro è di rivolgersi ad adulti di riferimento... Sì, che non siano per forza genitori o familiari, perché spesso ad abusare dei minori sono proprio persone che vivono in casa».