19 agosto 2019
Aggiornato 03:30
Politica

«L'Atl promuova il lavoro nel Biellese»

Mentre si vota per il rinnovo del consiglio provinciale, Andrea Delmastro (leader di Fratelli d'Italia) fa una proposta per l'ente che oggi lavora per il turismo territoriale

BIELLA - «L'Aziende turistica locale dovrebbe promuovere l'eccellenza del Biellese, nella sua vocazione al lavoro». Questo in sintesi il parere di Andrea Delmastro, leader di Fratelli d'Italia. La sua proposta politica è emersa nel corso della presentazione della lista di centrodestra in seno al rinnovo del consiglio provinciale (le votazioni sono in corso nella giornata di mercoledì 11 gennaio).

L'idea
«Il Biellese ha spazi vuoti e soprattutto una cultura del lavoro da parte dei biellesi che non teme confronti in Italia - ha insistito Delmastro, ex assessore comunale a Biella e consigliere provinciale -. L'Atl dovrebbe quindi promuovere il nostro territorio in tutti gli appuntamenti con gli industriali e gli imprenditori italiani, facendo valere questi valori e queste potenzialità. Nulla contro la Fiera Collinare, ma un ente di promozione del territorio dovrebbe fare altro... Il tutto accompagnato da un Patto Territoriale che garantisca a potenziali investitori, zero burocrazia e magari anche fiscalizzazione ridotta».

Collaborazione
«Andrebbe anche fatta una mappatura del territorio - insiste Delmastro -. E anche una collaborazione con agenzie immobiliari ed i Comuni. Questa è una proposta nell'ottica di non rassegnarsi al declino del territorio e del Comune di Biella».