9 dicembre 2019
Aggiornato 11:30
Economia

«Il futuro è nel dialogo con le intelligenze artificiali»

Stephan Elsner di Bonprix, racconta e spiega l'azienda dove è direttore generale e l'evoluzione del mercato tra Internet e vendita per corrispondenza.

BIELLA - «Un giorno, lavorando dal mio giardino, potrò dire che ho bisogno del latte e, non so bene come, poco dopo, qualcuno mi venderà il latte consegnandomelo dietro la porta. Il futuro è nel dialogo con le intelligenze artificiali». Ne è sicuro Stephan Elsner, direttore generale di bonprix per l'Italia.

Passato e futuro
«Il lavoro e le imprese si salvano solo attraverso le continue ricerche e l'eccellenza - ha detto ancora Elsner nell'intervista al Diario di Biella, nei giorni scorsi, nella sede biellese -. Il mondo è cambiato e cambierà ancora. Solo chi davvero è eccellente, può sopravvivere. Noi l'abbiamo fatto. Futuro? Nessuno lo conosce, neanche gli esperti».

Il Gruppo
L'azienda leader nel commercio per corrispondenza ha una sua sede a Valdengo, dove ci sono circa 350 dipendenti, tra operai, impiegati e dirigenti del colosso. L'azienda sponsorizza diverse realtà sportive del territorio, sostenendo ad esempio il progetto della Pallacanestro Biella e del Biella Rugby. Da pochi giorni è stata inaugurata una mensa aziendale. Il fatturato del gruppo, che fa capo ad una multinazionale tedesca, è di 200 milioni di euro.