23 novembre 2017
Aggiornato 12:00
Pallacanestro Biella

I numeri dell'Angelico ed il film della vittoria

Statistiche e percentuali dei rossoblů, che hanno superato il record della Fila del 2000/2001

BIELLA - L'Angelico meglio della Fila Biella della stagione 2000/2001. Meglio poi, alla 21esima giornata, di tutte le squadre iscritte quest'anno in A2. Prima, con 32 punti, salva matematicamente e a un passo dalla qualificazione ai playoff. Il lunedì di Pallacanestro Biella, dopo il 16° centro in regular season, presentato in chiave statistica.

UNDICI
Casale Monferrato, Agrigento, Virtus Roma, Treviglio, Legnano, Ferentino, Rieti, Eurobasket Roma, Reggio Calabria, Latina e Agropoli. In stagione undici avversarie al Biella Forum e altrettanti successi per l'Angelico di coach Michele Carrea, che ieri ha superato il record della Fila Biella di coach Marco Crespi (10 successi consecutivi) griffato nella stagione 2000/2001. De Vico e compagni sono nella storia.

TRENTADUE
Nessuno in A2 ha fatto meglio di Biella dopo 21 turni di campionato. Unendo virtualmente i due gironi, Est e Ovest, i rossoblù sono al comando davanti a tutti, a +2 dalla De Longhi Treviso (30 punti).

DICIANNOVE
I rimbalzi conquistati da Hall contro Agropoli (secondo miglior bottino della sua stagione), MVP in campo con 28 di valutazione. Ieri, nel pre partita, Mike è stato premiato come miglior giocatore del girone Ovest nel mese di dicembre. La sua media rimbalzi a gara è salita a 13.4. Si conferma il miglior rimbalzista di tutto il campionato.

DICIASSETTE
I punti firmati da Amedeo Tessitori (e Jazz Ferguson) ieri al Biella Forum. Tex, che ha chiuso con un 4/7 da due in 15 minuti in campo e 9 liberi su 10 giri in lunetta, era reduce da una settimana un po' complicata a causa di un fastidio al ginocchio, chiusa con due sole sedute di allenamento insieme ai compagni.

SEI
Gli assist serviti ai compagni da Mike Hall, che in questa specialità, dal punto di vista statistico, ha replicato le prestazioni con Ferentino e Rieti al Forum (8 e 18 dicembre).

SETTE
I punti di Federico Massone in 8 minuti di gioco. Contro Agropoli Fede ha mandato a referto due tiri da due e una tripla (su due tentativi dall'arco). Per coach Michele Carrea, numeri a parte (con Reggio Calabria ne aveva collezionati 11 in 17 minuti) ha disputato la sua miglior prova in rossoblù della stagione