21 agosto 2017
Aggiornato 21:30
Sport

«Obiettivo vincere. E ritornare (un po') grandi»

Il vice-presidente bianconero Lino Ricelli presenta la prossima stagione sportiva della Biellese. E lunedì ci sarà la presentazione agli Orsi, di squadra e club

BIELLA - Obiettivo tornare grandi, almeno un po'. E se non proprio come Novara e Vercelli, oggi in serie B, almeno ai fasti del recente passato. Operazione rilancio anno secondo. Parla il vice-presidente Lino Riccelli, uomo di sport, che guarda dritto al traguardo: «Sì, almeno i play off, senza nasconderci di pensare alla Serie D, categoria che la città con la sua storia calcistica merita. C'è tanto entusiamo, tanta voglia di fare bene e di crescere. Gli sforzi sono stati molti. Ora è arrivato il momento di raccogliere. Sono fiducioso, sia nella squadra allestita sia nel mister. Stesso discorso per gli sponsor e per la compagine societaria. Pierobon sarà il giocatore che ci potrà far fare il salto di qualità».

PRESENTAZIONE - Lunedì società e squadra si presenteranno ai tifosi, al centro commerciale gli Orsi, nel corso di una manifestazione a partire dalle 18.

IL RITIRO - Il ritiro a Graglia che si terrà da inizio agosto e proseguirà durante il mese con un programma fitto di allenamenti, vede convicati i portieri: Edoardo Goio, Francesco Biolcati, Daniel Loggia, Marco Voltan; i difensori: Alessandro Sella, Mirko Ferrarese, Davide Cristino, Alberto Canton, Florin Gusu, Riccardo Nicoletta, Martino Cremonte; i centrocampisti: Pietro Botto Poala, Stefano Vanoli, Michael Corio, Tommaso Samarotto, Nicolò Munari, Fabrizio Cafaro; gli attaccanti: Edoardo Artiglia, Jack Andrea Latta, Marco Pierobon, Daniele Scavetta, Marco Vedda. Tutti saranno sotto le direttive dell'allenatore, Andrea Roano.