24 novembre 2017
Aggiornato 21:30
Biella

Il giornalista Paragone contro banche e finanza. Successo di pubblico in biblioteca

La scorsa settimana l'autore del libro "Gang bank" è stato invitato in città dall'associazione culturale "432HZ". In tanti ad ascoltarlo

BIELLA - Successo di pubblico, venerdì scorso, per il giornalista televisivo Gialuigi Paragone. Il famoso conduttore televisivo, tra l'altro della nota trasmissione "La Gabbia", presentava il suo libro "Gang bank». L'autore è stato invitato dalla nuova associazione culturale "432HZ", presieduta da Chiara Caucino. Circa 150 le persone che l'hanno ascoltato ed applaudito. L'evento è stato realizzato anche in collaborazione con la libreria Giovannacci.

NEO-LIBERISMO - «Bisogna ribaltare il paradigma per cui il mercato ha sempre ragione e lo Stato no - ha detto, tra le altre cose, Paragone -. Credo che, per esempio, nella politica ci siano molti ladri. Ma nella finanza ci sono dei criminali. Cos'è il sistema gang bank? E' il restringimento dei nostri diritti di cittadini, che abbiamo delegato alla finanza di dettare il modello con cui dobbiamo vivere. Spesso un modello di vita a rata. Torniamo alla Costituzione, un testo davvero ribelle».