17 ottobre 2018
Aggiornato 16:00

«Cna Expone è diventata la nostra casa», in via Italia continua l'avventura delle artigiane

Un piccolo progetto che è diventato concreto e continua a crescere. Ecco come la forza delle donne ha vinto la crisi

BIELLA - Una piccola realtà che racchiude tante storie quella di Cna Expone, il negozio condiviso di via Italia 70, dedicato alle artigiane e agli artigiani: «Tutto è nato da un'esigenza di noi artigiane che lavoriamo in laboratorio ma senza avere una vetrina – ci spiega Annalisa Zegna presidente di Cna Impresa Donna – siamo state appoggiate subito dall'associazione e, a novembre 2017 siamo partite con questo luogo che è diventato la nostra casa, poi, visto il successo, abbiamo pensato di continuare per un altro anno». Da una piccola partenza la partecipazione si è subito allargata: «Siamo partite in 4 amiche - ci racconta Alessandra Salino - ora siamo in 6 e in questi meni tanti artigiani si sono alternati nelle vetrine dinamiche e ovviamente siamo sempre aperti alle nuove collaborazioni».

Fare squadra e proporre tante iniziative
«Fare squadra per Biella è molto importante perchè è una città che ha bisogno di aprirsi - continua Annalisa Zegna - Tra donne abbiamo fatto di necessità virtù: siamo donne che si aiutano ma anche appoggiate da un'associazione, Cna, che ci aiuta tantissimo. Il nostro progetto però è aperto anche agli artigiani». E per fare la differenza Cna Expone non si limita a proporre i propri prodotti: «Abbiamo in programma tante iniziative anche per l'estate. La prima sarà quella delle vetrine viventi di sabato 19 maggio poi via via altri eventi tra cui quelli inseriti all'interno del calendario di Biella Estate e in fine cerchiamo di partecipare a tutte le attività di quartiere». E per il futuro le artigiane ha le idee chiare: «L'augurio - spiega Annalisa Zegna - è che il 31 dicembre 2018 si possa volare con le nostre ali».